23 giugno 2022

I 4 elementi e la pizza

Gli elementi sono presenti in tutte le culture e in tutte le cosmologie.
Sia in oriente che in occidente esistono diverse teorie legate agli elementi che si perdono nella notte dei tempi. Secondo queste teorie, dall’equilibrio degli elementi dipendeva la vita degli esseri viventi e dell’universo. Nelle tradizioni degli antichi gli elementi sono quattro: il Fuoco, la Terra, l’Aria e l’Acqua e un
quinto chiamato Etere o Quintessenza. Secondo queste teorie, negli elementi tutte le cose esistono e consistono. I quattro elementi si trovano già menzionati dal filosofo Anassimene di Mileto e poi da Empedocle, che definisce tali elementi come radici che formano tutte le cose e che sono governati dalla tensione tra l’amore e la discordia, i quali dominano a tempi alterni. Quando domina l’amore tutti gli elementi sono fusi insieme in una sfera omogenea e priva di conflitti, che lui chiama Sfero.
Fu Aristotele ad aggiungere ai quattro elementi il quinto, che egli chiamò Etere e che costituisce la materia delle sfere celesti. Egli riteneva che l’Etere fosse eterno, immutabile, senza peso e trasparente.
Ai giorni nostri gli elementi hanno acquisito concretezza grazie alle scoperte scientifiche. Infatti, oggi, vengono associati agli stati solido, liquido, gassoso e plasma (sostanza di cui sono composte le stelle e le nebulose). Fuoco, aria, acqua, terra sono, quindi, elementi naturali da cui trae origine ogni sostanza di cui è composta la materia.
La terra, solida e rigogliosa, simboleggia la materia primordiale, accoglie la vita e la nutre. Il fuoco,
elemento purificatore e vivificatore, racchiude in sé il principio della vita, che scaturisce dalla sua energia. L’acqua, fonte della vita, dalla sorgente diventa torrente, poi fiume fino a giungere nel mare, oltrepassando gli ostacoli che incontra nel suo cammino, arrivando fino ad addentrarsi nelle profondità della terra. L’aria, intangibile, è l’energia vitale che respiriamo, senza la quale non sarebbe possibile vivere, non può essere afferrata e rappresenta il respiro cosmico.
La pizza fatta con amore è la fusione ideale dei 4 elementi.
La terra che genera il grano e macinato diviene farina.
Il fuoco è l’energia con la quale si cuoce.
L’ acqua è l’ingrediente che trasforma la farina in impasto.
L’ aria si sviluppa nella lievitazione per rendere l’impasto soffice.

Share this article